Rete dei Nodi Pugliese Antidiscriminazione

Il Centro Sociale Informatico, anche per il suo ruolo a favore dell’inclusione sociale delle persone con disabilità, è stato ufficialmente riconosciuto dalla Regione Puglia e dall’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) Nodo Locale della rete pugliese Antidiscriminazione.

Il Nodo ha una funzione di controllo, di vigilanza e sensibilizzazione sul territorio, grazie ad un’azione di monitoraggio dei fenomeni di discriminazione a tutti i livelli.
L’obiettivo infatti, è di prevenire e rimuovere tutte le discriminazioni, come quelle fondate sull’origine etnica o razziale delle persone, sulla disabilità, sulle convinzioni personali e religiose, l’età, l’orientamento sessuale e l’identità di genere.

Il Nodo Locale garantisce attività di front e back office, raccolta di informazioni, azione di accompagnamento e mediazione culturale e un costante monitoraggio dei casi denunciati sul territorio regionale.

Il sevizio è disponibile presso il Centro Sociale Informatico nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì pomeriggio dalle h. 16.00 alle h. 18.00, in viale Fosse Ardeatine, 26 Latiano.
Tel. 0831-725125
Negli altri giorni il servizio è attivo presso la Sede Amministrativa di Città Solidale, in via Anania Lamarina, 75 Latiano, dalle h 9.00 alle h. 12.00 e dalle h. 16.30 alle h. 18.30.
Tel. 0831/721289; fax 0831/728377

Rete Antidiscriminazione UNAR

Comments are closed.